Eppure si va…

Eppure si va…
si procede a stento
fra le finestre il vento
lo sguardo non ancora spento
fra il fuoco e l’amianto
sotto un cielo ignaro
vola il mio pensiero
su un albero strano
il mio pensiero…
Eppure si và
senza gravità
sull’immensità
di questa nostra
ottusa e avara
compagna di strada
libertà
chissà se avrai
i miei occhi neri
e i miei pensieri.
Eppure si và
col passo lento
col tempo che tira stanco
col ritmo sbilenco
di un morbido giunco
senza infamia nè gloria
allontano la noia
col mio pensiero.
I don’t know the way
I’m not sure today
I’ll see tomorrow…
I don’t know the way
to find my sunshine now
I don’t know the way
how I could stay
without your precious love
I can’t bear the world
the sky, the stars
without your love
sotto un cielo ignaro
vola il mio pensiero
su un albero strano
il mio pensiero
 
(Pippo Pollina)
 
068e07b44f64192d7f924672da35dd23

 

(

Annunci

Informazioni su Tittypssc

"Padrona di niente, schiava di nessuno"
Questa voce è stata pubblicata in Musica. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Eppure si va…

  1. luca ha detto:

    bel testo, e bella immagine!
    Passa a trovarmi tutte le volte che vuoi, lo sai che mi fa piacere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...