…auguri, nonno…

…oggi mio nonno avrebbe compiuto ben 93 anni…no, non avrebbe, ha compiuto…solo che non li festeggia qui con noi, ma lassù…o cmq ovunque sia il paradiso…di certo li festeggia per i suoi nipoti…e per le sue figlie e per quanti ancora si ricordano di quel signore burbero ma tenerissimo, serio ma dolcissimo e buono…come solo mio nonno sapeva essere con me…non c’è più da qualche anno, e quando ci pesnso mi accorgo che mi manca ogni anno di più, strano ma vero…più tempo passa e più la nostalgia cresce…Nonno, se fossi qui adesso brinderemmo tutti insieme alla tua salute, con quel vino forte e "sincero" che solo tu sapevi fare…Mi piace pensare che, ovunque tu sei adesso, lo stai facendo ugualmente…Brinda alla tua salute e a quella di chi ti ha amato e quaggiù pensa che è stato bellissimo conoscerti e che è un onore essere la nipote di "Don Antoni"!

…Ti voglio bene, buon compleanno!

 

La morte non è niente.

Non conta.

Io me ne sono solo andata nella stanza accanto.

Non è successo nulla.

Tutto resta esattamente com’era.
Io sono io e tu sei tu e la vita passata
che abbiamo vissuto così bene insieme
è immutata, intatta.

Quello che siamo stati l’uno per l’altro,
lo siamo ancora.
Chiamatemi con il mio vecchio nome.
Parlate di me con la facilità che avete sempre usato.
Non cambiate il tono della vostra voce.
Non assumete un’aria forzata di solennità o di dolore.
Ridete come abbiamo sempre riso
degli scherzi che facevamo insieme.
Sorridete, pensate a me e pregate per me.

Fate che il mio nome rimanga per sempre
quella parola familiare che è stata.

Pronunciatelo senza sforzo,
senza che diventi l’ombra di un fantasma.
La vita significa tutto ciò che ha sempre significato.
È la stessa che è sempre stata.
C’è una continuità assoluta, ininterrotta.
Cos’è questa morte se non un incidente insignificante?
Perché dovrei essere lontana dal vostro cuore
dal momento che non sono con voi?

Vi sto soltanto aspettando da qualche parte,
molto vicino, appena svoltato l’angolo.

Va tutto bene.

(Rosamunde Pilcher) 

 

Annunci

Informazioni su Tittypssc

"Padrona di niente, schiava di nessuno"
Questa voce è stata pubblicata in Mia Vita. Contrassegna il permalink.

Una risposta a …auguri, nonno…

  1. Carlo ha detto:

    Non so chi tu sia però hai un pò la visione del mondo offuscata e mi dispiace…. W Silvio vero e unico presidente italiano… BELLA!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...